44769105_514676715609630_183643716862135

Fotografia Outdoor: Un'insensata voglia di esplorare.

Libertà, ecco cosa si prova.


Un'insensata voglia di spogliarsi da tutte quelle maschere che ogni giorno, sempre di più, la società ci regala gratuitamente forse per gli interessi di qualcuno. La libertà non si acquista, non si trova ma è insita dentro di noi fin dal momento della nostra nascita.

La fotografia, specialmente quella outdoor, è esattamente il veicolo per cui ognuno di noi può dar vita a tutto ciò che ha sempre immaginato senza mai averlo potuto realizzare.



Ed esplorare invece che cosa significa? Nel nostro immaginario collettivo l'esploratore è colui che intraprende imprese incredibili e in parte è proprio così.


Vorrei però darvi uno spunto di riflessione:


Immaginatevi gli occhi di un bambino piccolo, la sua concezione del mondo, la sua capacità di apprendimento. Fate caso a come per lui entrare in una stanza della vostra casa mai vista prima sia un impresa quasi irraggiungibile, una scoperta che lo farà sentire al di sopra di ogni sua possibilità.

Questo per ricordarvi che in ognuno di noi c'è un'insensata voglia di esplorare che nasce dalla necessità di scoprire ciò che non conosciamo. Ma cosa ci è successo crescendo e diventando adulti? Dov'è finito quell'interesse, quello stupore che da bambini ci regalava soddisfazioni enormi?

Molto probabilmente vivere in una società come questa ci ha denaturato, privati dai nostri sogni, resi insensibili di fronte alle piccole cose. Fortunatamente non è così per tutti perché c'è sempre chi sa come sorridere alla vita.



In noi risiede questa necessità di esplorare, di conoscere, di vedere e scoprire tutto ciò che ci spinge ad uscire dalla nostra zona di comfort. O per meglio dire, tutto ciò che ci riporta alla nostra natura e ci allontana da una "normalità" che nei secoli ci è stata imposta. Lasciate che sia la vostra natura a guidarvi lungo il cammino. Esplorare non significa soltanto intraprendere incredibili spedizioni ma anzi, esplorare significa semplicemente andare alla ricerca di qualcosa di nuovo.

Riflettete su com'eravate da piccoli.


Sicuramente avrete costruito anche voi una tenda con le lenzuola di casa nella vostra cameretta pensando di essere a bordo di una nave in balia di una tempesta...


La fotografia la paragono esattamente a quel lenzuolo che, sorretto da qualche sedia, ci catapulta in un altro mondo e ci libera da ogni vincolo e condizione sociale.

Durante questi mesi di quarantena impugnate la vostra fotocamera e iniziate a sorprendervi facendo caso a tutto ciò che finora non avevi nemmeno mai considerato.


#Ontheroadtoinspiration


A presto,

Fra




0 views